Insegnare è imparare due volte
Area iscrizione corsi 0

Riepilogo delle tue iscrizioni

Non hai iscrizioni attive

Iscrizioni selezionate: 0
Totale corsi: € 0,00

Prosegui all'iscrizione

Tutti i corsi

Corso di Aggiornamento Addetto al Primo Soccorso

Corso di Aggiornamento Addetto al Primo Soccorso

€ 61,00

Corso di aggiornamento per addetto al primo soccorso per aziende gruppo B e C A chi è rivolto: Il corso di aggiornamento è obbligatorio e rivolto a tutti i lavoratori, dipendenti o equiparati designate come addetti alle misure di primo soccorso delle aziende rientranti nella tipologia B e C*. * Secondo quanto indicato nel DM 388/2003, appartengono al Gruppo A: – aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all’articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624, lavori in sotterraneo di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1956, n. 320, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni; – aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno; – aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura. Secondo quanto indicato nel DM 388/2003, appartengono al Gruppo B: – aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Secondo quanto indicato nel DM 388/2003, appartengono al Gruppo C: – aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A. La periodicità di aggiornamento è stabilita con cadenza triennale almeno per quanto attiene la capacità di intervento pratico e ha una durata di 4 ore. Date disponibili: - Lunedì 12 luglio 2021  14.00 - 18.00   AULA B Confesercenti Ferrara (Via Darsena 178) - Giovedì 22 luglio 2021   14.00 - 18.00   AULA B Confesercenti Ferrara (Via Darsena 178) Posti limitati. ​​​​​​​Riferimenti normativi: Art. 45 del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 ​​​​​​​ Importi esclusi della quota sociale € 25. Tale importo viene versato una tantum e può essere rimborsato qualora non si voglia più usufruire dei servizi Cescot. ​​​​​​​

Dettagli Iscriviti

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Corso di FORMAZIONE per ALIMENTARISTI - con docente in videoconferenza

Corso di FORMAZIONE per ALIMENTARISTI - con docente in videoconferenza

€ 40,00

Che cos'è? I corsi di formazione per alimentaristi sono corsi abilitanti, rivolti a tutti coloro che operano nell'ambito della ristorazione o la cui attività preveda manipolazione, somministrazione e/o vendita di cibi e/o bevande. Le persone addette alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita di alimenti, secondo quanto previsto dalla normativa (*), devono frequentare corsi di formazione per garantire il rispetto delle norme igieniche e la salubrità degli alimenti manipolati.  Al termine del corso, dopo una prova finale, viene rilasciato un attestato di formazione, che deve essere acquisito prima di iniziare qualsiasi attività lavorativa o comunque entro 30 giorni dall’inizio dell’attività.   ​​​​​​​A chi è rivolto Più dettagliatamente, questi percorsi sono rivolti a tutto il personale alimentare le cui mansioni rientrano nei Livelli 1 e 2 così come classificati nella DGR 311/2019 della Regione Emilia-Romagna. Gli addetti a queste mansioni sono tenuti alla frequentazione di un corso base della durata minima di 3 ore. In questo corso verranno presi in esame argomenti quali rischi e pericoli alimentari, conservazione degli alimenti e igiene, individuazione e controllo rischi, allergeni e celiachia. La formazione deve essere aggiornata ogni 3 anni per gli addetti alle mansioni del Livello 2, e ogni 5 anni per quelli del livello 1 (*) Normativa di riferimento regionale: Legge regionale n. 11 del 24 giugno 2003, pubblicata sul BUR n. 89 del 24 giugno 2003; Delibera Giunta regionale n. 342 del 1 marzo 2004, pubblicata sul BUR del 17 marzo 2004, Delibera n.311 del 4 marzo 2019​​​​​​​  ​​​​​​​Durata e costo Il corso base ha una durata di 3 ore, con docente in videoconferenza e ha un costo di € 40,00 IVA inclusa, lo stesso vale per il corso di aggiornamento. Per quanto riguarda l'aggiornamento, ricordiamo che l’attestato di formazione ha validità triennale per gli addetti alle mansioni relative al Livello 2, mentre ha validità quinquennale per gli addetti che rientrano nel Livello 1 (vedi "livelli di rischio") ​​​​​​​I "livelli di rischio" Le persone addette alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita di alimenti, secondo quanto previsto dalla normativa (*), si suddividono in due livelli di rischio, come segue: Livello di rischio 1 (da aggiornare ogni 5 anni) per:  Baristi (ad esclusione della sola somministrazione di bevande) Fornai ed addetti alla produzione di pizze, piadine ed analoghi Addetti alla vendita di alimenti sfusi esclusi ortofrutticoli Personale addetto alla somministrazione/porzionamento dei pasti nelle strutture scolastiche e socio-assistenziali Livello di rischio 2 (da aggiornare ogni 3 anni) per:  Cuochi (ristorazione collettiva, scolastica, aziendale, centri di produzione pasti, ristoranti e affini, rosticcerie Pasticcieri, gelatai (produzione) Addetti alle gastronomie (produzione e vendita) Addetti alla produzione di pasta fresca Addetti alla lavorazione del latte e dei formaggi, esclusi addetti alla stagionatura e mungitura Addetti alla macellazione, sezionamento, lavorazione, trasfomazione e vendita (con laboratorio cibi pronti) delle carni, del pesce e dei molluschi Addetti alla produzione di ovoprodotti (escluso imballaggio) Responsabili presso sagre e feste popolari. I contenuti del corso I rischi e i pericoli alimentari: chimici, fisici, microbiologici e tecniche di prevenzione Metodi di autocontrollo e principi del sistema HACCP Obblighi e responsabilità dell'industria alimentare Tecniche di conservazione degli alimenti Approvvigionamenti materie prime Pulizia e sanificazione dei locali e delle attrezzature Igiene personale Metodi e tecniche di individuazione e controllo dei rischi specifici nelle principali fasi del processo produttivo delle singole attività Epidemiologia Gli allergeni alimentari Celiachia ​​​​​​​Test, superamento e certificazioni All’interno del corso vi sono dei momenti di verifica dell'apprendimento che consentono all'utente di interagire con l'animazione verificando l'apprendimento dei concetti presentati. I test si considerano superati una volta raggiunto l’80% delle risposte esatte. Il corso viene considerato completato e superato una volta visionati tutti i contenuti e superati tutti i test presentati con un punteggio minimo dell’80%.     La procedura di accreditamento delle certificazioni è dettata dalle normative regionali ​​​​​​​Calendario corsi Lunedì 10 maggio 2021    15.00 - 18.00 ​​​​​​​Giovedì 20 maggio 2021   15.00 - 18.00 min 15 - max 20 iscritti (Il corso si realizzerà a raggiungimento del numero minimo di partecipanti) ​​​​​​​Come iscriversi Per effettuare l'iscrizione al Corso di FORMAZIONE per ALIMENTARISTI con docente in videoconferenza Per informazioni: tel 0532 778503 -778555 - 778513 ​​​​​​​cescot@confesercentiferrara.it​​​​​​​

Dettagli Iscriviti

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Corso SAB - somministrazione cibo e bevande (costo totale €500 - prima rata €130)

Corso SAB - somministrazione cibo e bevande (costo totale €500 - prima rata €130)

€ 130,00

CORSO abilitante al commercio e alla somministrazione di alimenti e bevande (SAB) OBIETTIVI Obiettivo del corso è acquisire il requisito professionale previsto dalla normativa che disciplina l'accesso e la professione degli esercenti il commercio e la somministrazione alimenti e bevande. (DGR n.1597 del 25/10/2010 DISPOSIZIONI PER LA REALIZZAZIONE DEL CORSO PROFESSIONALE PER IL COMMERCIO E LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE – ART. 71 D.LGS. 59/2010)​​​​​​​ DESTINATARI Deve obbligatoriamente frequentare un Corso SAB, con esito finale positivo (superando l’esame finale) chiunque abbia intenzione di esercitare l’attività di somministrazione di alimenti e bevande secondo quanto previsto dal DLgs 59/2010 art 71 c 6 ma che non possiede nessuno dei seguenti requisiti professionali: • diploma di istituto professionale o di istituto tecnico alberghiero; • laurea breve o specialistica finalizzata prevalentemente alla preparazione o somministrazione di alimenti e bevande; • avere lavorato per almeno due anni nell'ultimo quinquennio in una attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all'amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in qualità di socio lavoratore o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo grado, dell'imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dalla iscrizione all'Istituto nazionale per la previdenza sociale; • essere stato iscritto al REC per il commercio di merci appartenenti a uno dei gruppi merceologici relativi ai prodotti alimentari. DURATA 100 ORE – obbligo di frequenza 80% L’ammissione al corso è subordinata all’accertamento dei seguenti requisiti: maggiore età, avere assolto agli obblighi formativi, conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri) mediante test. PERIODO DI PARTENZA al raggiungimento di minimo 15 partecipanti ​​​​​​​ ​​​​​​​FREQUENZA 3/4 incontri a settimana dalle ore 19.30 alle ore 22.30 QUOTA DI ISCRIZIONE € 500 (Iva esente) Inclusa la partecipazione GRATUITA al corso di PRIMO SOCCORSO di 12 ore (valore del corso Euro 146). MODALITA’ DI PAGAMENTO Il pagamento verrà effettuato in tre rate: 1° rata Euro 130 inizio corso 2° rata Euro 200 al superamento del 50% delle ore ​​​​​​​3° rata Euro 170 entro fine corso PROGRAMMA Riconoscimento merceologico ed etichettatura degli alimenti – 28 ore Manipolazione igienica e sicura degli alimenti – 33 ore (HACCP – formazione per il personale alimentarista) Sicurezza (RSPP – Prevenzioni incendi) 20 ore Avviamento e gestione finanziaria, amministrativa e fiscale – 12 ore Organizzazione e gestione operativa dell’esercizio di somministrazione – 7 ore ATTESTATI RILASCIATI Attestato corso SAB Attestati sicurezza: DL RSPP (per gli obblighi previsti dal DLgs 81/2008: formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi) ANTINCENDIO (per attività a rischio basso) PRIMO SOCCORSO H.A.C.C.P. per gli obblighi della normativa CE reg. n. 852/2004 (Attestato di formazione personale alimentarista). SEDE DEL CORSO CESCOT Ferrara – Via Darsena 178 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: 0532 778503 - 0532 778513 ​​​​​​​cescot@confesercentiferrara.it

Dettagli Iscriviti

130,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Corso di Addetto al Primo Soccorso

Corso di Addetto al Primo Soccorso

€ 145,00

Corso per Addetto al primo soccorso per aziende gruppo B e C A chi è rivolto: Il corso è rivolto agli addetti alle misure di primo soccorso delle aziende rientranti nella tipologia B e C*. * Secondo quanto indicato nel DM 388/2003, appartengono al Gruppo A: – aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all’articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624, lavori in sotterraneo di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1956, n. 320, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni; – aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno; – aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura. Secondo quanto indicato nel DM 388/2003, appartengono al Gruppo B: – aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Secondo quanto indicato nel DM 388/2003, appartengono al Gruppo C: – aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Programma del corso per un totale di 12 ore: descrizione struttura operativa del 118 modalità di allertamento del sistema 118 riconoscimento di un’emergenza sanitaria interventi di primo soccorso conoscenza dei rischi specifici dell’attività svolta acquisizione conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro acquisizione conoscenze generali sulle patologie acquisizione capacità di intervento pratico Il rilascio dell’ attestato di frequenza, è subordinato al superamento della prova di verifica finale. Calendario corso: - Giovedì 3 giugno 2021   14.00-18.00 - Martedì 8 giugno 2021   8.30-12.30 - Giovedì 10 giugno 2021   14.00-18.00 Le lezioni si terranno presso AULA B Confesercenti Ferrara (Via Darsena 178) Posti limitati ​​​​​​​ Riferimenti normativi: Art. 45 del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 Per non soci: importi esclusi della quota sociale € 25. Tale importo viene versato una tantum e può essere rimborsato qual'ora non si voglia più usufruire dei servizi Cescot. ​​​​​​​​​​​​​​  

Dettagli Iscriviti

145,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Corso di Addetto Prevenzione Incendi

Corso di Addetto Prevenzione Incendi

€ 75,00

Corso Addetto Prevenzione Incendi – previsto dall’artt. 18 e 43 D.Lgs 81/2008 A chi è rivolto: L’addetto antincendio è, secondo gli articoli 18 e 43 del Decreto legislativo 81/2008, il lavoratore che ha avuto il compito di mettere in pratica le attività di prevenzione degli incendi, di evacuazione dei luoghi di lavoro, in caso di emergenza e di salvataggio degli altri lavoratori, in coordinamento con i responsabili di primo soccorso. Il responsabile, sia della nomina sia della formazione dell’addetto antincendio, è il Datore di Lavoro. La formazione degli addetti antincendio prevede una parte teorica e una parte pratica di attuazione delle misure antincendio, di evacuazione dei locali, di salvataggio e gestione dell’emergenza. Il numero di ore del corso è stabilito in base alla classe di rischio dell’azienda, ovvero:  RISCHIO BASSO 4 ORE RISCHIO MEDIO 8 ORE RISCHIO ALTO 16 ORE Il rilascio dell’ attestato di frequenza, è subordinato al superamento della prova di verifica finale. Inizio corso: Al raggiungimento del numero minimo di 15 partecipanti Riferimenti normativi: Artt. 18 e 43 del D.Lgs 81/08 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 ​​​​​​​ Importi esclusi della quota sociale € 25. Tale importo viene versato una tantum e può essere rimborsato qual'ora non si voglia più usufruire dei servizi Cescot. ​​​​​​​

Dettagli Iscriviti

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello